Follow Me

Il mio manifesto (estratti da A Muso Duro di Pierangelo Bertoli)

By Marco Camisani Calzolari   /     Jan 05, 2013  /     z_Post  /  

Non ho ordini precisi di lavoro
ho sempre odiato i porci ed i ruffiani
e quelli che rubavano un salario
falsi che si fanno una carriera
con certe prestazioni fuori orario.
Affrontero’ la vita a muso duro
un guerriero senza patria e senza spada
con un piede nel passato
e lo sguardo dritto e aperto nel futuro.
Non so se sono stato mai poeta
e non m’importa niente di saperlo
riempiro’ i bicchieri del mio vino
non so com’e’ pero’ v’invito a berlo
e le masturbazioni cerebrali
le lascio a chi e’ maturo al punto giusto
le mie canzoni voglio raccontarle
a chi sa masturbarsi per il gusto.
ed affrontero’ la vita a muso duro
un guerriero senza patria e senza spada
con un piede nel passato
e lo sguardo dritto e aperto nel futuro.
e non so se avro’ gli amici a
farmi il coro o se avro’ soltanto volti sconosciuti.
cantero’ le mie canzoni a tutti loro
e alla fine della strada
potro’ dire che i miei giorni
li ho vissuti…